L'Italia si desta?

Just another WordPress.com weblog

Archive for the ‘grillo’ Category

I costi della Casta aumentano ancora

Posted by Fabio su settembre 24, 2007

Stella & Rizzo hanno appena pubblicato sul Corriere un’articolo in cui denunciano l’approvazione del nuovo bilancio triennale della camera.

Lascio i dettagli alla lettura dell’articolo, come al solito accurato e circonstanziato.

In sintesi i costi della camera tra l’anno scorso e i prossimi 2 anni aono già aumentati ed aumenteranno del 9,2% e cioè di 92 milioni di Euro. Perché? non ci sono ragioni. Arroganza del potere. Grillo sarà anche populista e qualunquista ma VAFFANCULO, eh perbacco, lo dico anch’io

Posted in casta, costi, furti, governo, grillo, italia, La Casta, politica | Leave a Comment »

E va beh diciamo qualcosa su Grillo

Posted by Fabio su settembre 18, 2007

Sono ormai passati 10 giorni dal V-day e il putiferio suscitato è massimo. Tanto che primo ministro, ministri, segretari e sottosegretari vari si sono sentiti pressati e hanno dovuto prendere una posizione.

Alcune considerazioni:

  • Le proposte di Grillo. Nel merito, le “contro-misure” proposte da Grillo (eliminare i partiti, limitare a due legislature l’eleggibilità dei parlamentari, fuori dal parlamento chi ha una condanna in giudicato) mi sembrano velleitarie e poco risolutive. Risolutive? Ma rispetto a cosa?
  • Lo spirito del V-day. Esatto… per risolvere cosa? Lo spirito del V-day, di cui ho ospitato in questo blog la locandina, mi sembrava fosse, molto semplicemente: “FACCIAMOCI SENTIRE!!!!”. Il metodo per farlo: “Raccogliamoci in piazza e mandiamoli tutti affanculo”.
    Se questo era lo scopo mi pare dunque pienamente raggiunto. Essere invece propositivi – e quindi proporre una soluzione – non mi pare rientrasse nello spirito (e nelle possibilità) della cosa.
  • La contraddizione. Così Grillo è entrato in contraddizione, ha urlato e fatto urlare “vaffanculo” e poi, continuando a sostenere di essere solo un comico (p.es. quando prende per il culo Mastella, un ministro, che gli risponde via blog) ha invece fatto il politico, ha cioè fatto proposte vagamente costruttive e necessariamente demagogiche e velleitarie.
  • I commentatori ufficiali. Di qui gli stizziti commenti di tanti giornalisti e politici che, rilevando più o meno consciamente questa contraddizione, hanno in larga parte stigmatizzato Grillo e il suo V-day
  • In sintesi. Ci siamo rotti della Casta e chiunque (da Stella&Rizzo a Grillo) ci aiuti ad urlarlo in faccia a ‘sta banda di ladroni ben venga. A furia di urli e denunce capiranno di dover far qualcosa.
    Se, invece, si vuole essere propositivi benissimo. Ma si facciano le cose sul serio, si costruisca qualcosa che faccia proposte a tutto tondo, che abbia una visione di come si vuol vedere evolvere la società di questo paese. Non ci si limiti a tirar fuori due ideuzze mal congegnate e, francamente, inutili

Posted in blog, casta, governo, grillo, politica | 2 Comments »